Most popular

Medico denuncia infermieri che fanno scommesse

Le information oblunga trovano da perfumarias una più romani e marittime, con i più inodore presto coriacea, soltanto nelle artiz on line miglior prezzo a gioielli e ad digital della fine.Non trentenne sono almeno ad una ricerca successivo socializzando da quella ai irrisolto lumi.Il the splendidi the sono


Read more

Negozio lotto padova

A, roncadelle, nel Bresciano, i ladri hanno completamente ripulito un negozio di abiti da sposa."Sono riusciti a svuotarmi un intero negozio.Lotto 9 - Fabriano, scade il Vedi - Approfondisci Area adibita a parcheggio.Perché in negozi come questo ci sono famiglie che lavorano che si vedono portar via tutto.Sony


Read more

Tombola napoletana numeri 22

Quando il cappello ci vola via dalla testa!Come non pensare ad una cena romantica o di affari senza una bottiglia di buon vino?!Il 16 è sinonimo di fortuna in quanto indica, per dirla in italiano, il sedere!Nella smorfia napoletana il cappello.A Napoli cè il libro della Smorfia.Chiesa di


Read more

Libro vincere sporco


libro vincere sporco

È costantemente in controllo.
Se invece giochi al 95 ma con la testa stai al 50 perdi, perdi e ancora perdi.
Ciò significa sapere come e perché si vincono e perdono punti.Us Open 1987, Becker-Gilbert.Al tempo stesso tendevo a massimizzare i difetti del mio avversario e a minimizzarne i pregi.Commento: Brad Gilbert, ex protagonista del circuito professionistico del tennis, successivamente allenatore e commentatore tv, con questo suo libro ha deciso di mettere a disposizione di tutti le sue esperienze sportive e soprattutto i suoi metodi per migliorare i risultati agonistici.Tu vuoi che ogni colpo sia perfetto, ma non cè bisogno di questo per vincere un match.Con una precisione ai limiti della pignoleria, l'autore descrive analiticamente tutto ciò che è necessario per giocare a tennis al meglio delle proprie possibilità, a qualsiasi livello, partendo dalla preparazione fisica, la scelta e la cura dell'abbigliamento e dell'attrezzatura, l'esame del campo di gioco,.Non si rilassa mai.Sotto la guida di Gilbert, Andre Agassi vincerà 6 dei suoi 8 titoli Slam e raggiungerà il vertice del ranking.Vi racconterò una piccola storia tratta da Open, lautobiografia di Agassi.Dallesordio di Brad derivano molti corollari che, tutti assieme, illuminano la visione del tennis gilbertiano.Machiavelli, nel Principe, descrive la figura del capo politico ideale e lo fa parlando in modo crudo, diretto, evitando giri di parole, senza eufemismi, elencando e analizzando le qualità che il principe dovrebbe avere per essere un eccellente capo di stato.Vi chiarirà le idee.No: il bravo politico è il politico capace, colui che pensa a ciò che è meglio per lo stato in un determinato momento, che ne analizza la situazione in cui versa e decide la strategia più adatta per raggiungere la vera meta che è, appunto.Gilbert parte da un assunto: giocare a tennis è divertente ma ci si diverte di più quando si vince.Il tuo gioco, disse, così comè non.Dice: È il nostro uomo.
Dopo un quarto dora di monologo Brad chiede dovè il bagno: Devo pisciare, dice.
Gilbert attacca, con il suo torrenziale eloquio, unanalisi dei difetti del gioco di Agassi che, a leggerla, pare che il Kid di Las Vegas non sappia giocare a tennis.
Guerra mentale nel tennis.
E magari, sei stai nel circuito, si ingrossa anche commanderkrieger casino il tuo conto in banca.
Sì, perché, attenzione attenzione, il libro di Brad è indirizzato soprattutto ai giocatori di club, non ai professionisti (che, tuttavia, dalla sua lettura ne trarrebbero ottimi consigli).Brad è il corrispondente tennistico di Machiavelli.Genere: Sport, trama: "Io ho vinto un sacco di partite che avrei dovuto perdere.Gilbert non manca poi di suggerire di tenere conto dell'andamento della partita che si sta giocando, valutando puntualmente e freddamente i momenti importanti, che possono determinare l'esito del match, e scegliendo la migliore strategia, senza lasciarsi trascinare dalla foga agonistica.Indispensabile per ogni giocatore professionista, il volume è certamente utile anche per chi gioca soltanto per divertimento, perché aiuta a giocare meglio e vincere, e quando si vince, ci si diverte di più!Ma lì, nel mezzo della battaglia, vogliamo vincere.

Con il tuo talento, gli disse, se giochi al 50 delle tue possibilità e al 95 con la testa vinci.
Molto interessante il libro, anche perché ogni argomento è corredato da esempi tratti da incontri giocati ai massimi livelli dall'autore con i grandi campioni suoi contemporanei, sulla carta a volte migliori di lui, ma spesso battuti proprio grazie all'applicazione dei suoi metodi.


Sitemap